IL SUDORE FA DIMAGRIRE?

Mito o realtà? Se anche tu ti sei chiesto se sudare faccia dimagrire stai leggendo l'articolo giusto. Cercherò di spiegare la questione da un punto di vista scientifico utilizzando però una terminologia semplice. Buona lettura!!



Sudare=dimagrimento. Nulla di più falso. Scopriamo insieme perché.


COMINCIAMO.... COSA DICE LA FISIOLOGIA?


Il corpo umano ha bisogno di regolare e mantenere la propria temperatura costante per far sì che tutti i meccanismi metabolici e biologici funzionino al meglio. Qualsiasi cambiamento di questo equilibrio termico (sentire caldo o freddo) è contrastato dai meccanismi di termoregolazione che riportano la temperatura corporea nel range fisiologico (36.5°-37°) disperdendo il calore in caso di temperature alte e mantenendolo in caso di temperature basse.

L'innalzamento della temperatura nel corpo corpo può avvenire o per l'eccesso di caldo o per la presenza di umidità nell'aria o ancora per un esercizio fisico, tutto questo induce l'organismo ad agire in modo da mantenere costante la temperatura corporea (36.5°-37°).

Una delle azioni che il corpo compie per svolgere questa attività è proprio la sudorazione.


DA COSA E' COMPOSTO IL SUDORE?


L'essere umano conta più di tre milioni di ghiandole sudoripare diffuse in tutto il corpo che liberano un liquido costituito da acqua e da elettroliti (sali disciolti come il potassio, il sodio, cloro e magnesio) chiamato sudore.

Il sudore ha la capacità di disperdere calore, di indurre un raffreddamento tramite la sua evaporazione e in minima parte anche di eliminare le tossine.

Si capisce bene, quindi, che attraverso il sudore si perdono liquidi e non grasso, per cui se dopo aver sudato eccessivamente si sale sulla bilancia e il peso è inferiore rispetto a quello registrato prima della sudorazione, la variazione è data dalla perdita di liquidi. Variazione che ben presto, dopo aver reintegrato con cibo o acqua, tornerà ad essere nulla.


Immaginiamo il corpo come un modello tri-compartimentale per i liquidi:

  1. Liquidi intracellulari: liquidi che si trovano all'interno delle cellule, importanti per la cellula stessa per cui è assurdo pensare che il corpo se ne privi;

  2. Sangue: più nello specifico parliamo di plasma (parte liquida del sangue);

  3. Liquidi extracellulari: contenuti nel liquido interstiziale, all'esterno delle cellule. Il liquido interstiziale è localizzato tra il sistema circolatorio e le cellule ed è proprio da qui che il corpo attinge l'acqua per produrre sudore.


QUANDO SUDIAMO BRUCIAMO CALORIE?


La cellula adiposa, di per sé contiene poca acqua per cui il corpo non si priva dell'acqua contenuta negli adipociti, inoltre sudare non richiede al corpo una spesa energetica eccessiva. Ancora, nel momento in cui una persona suda, brucia più carboidrati che grassi perché a parità di lavoro si ha una frequenza cardiaca maggiore: chi suda con l'intento di bruciare grassi, che avviene con una frequenza cardiaca più bassa, in realtà sta facendo proprio l'opposto.

L'organismo trae energia da carboidrati e acidi grassi e in base allo sforzo, gli uni prevarranno sugli altri: più l'esercizio è intenso più si consumano carboidrati; più è blando più saranno gli acidi grassi ad essere consumati.

Non è l'atto in sé del sudare che fa bruciare calorie, bensì lo sforzo fisico che si compie: viene richiesto un lavoro muscolare che induce una spesa energetica tale per cui si bruciano calorie.

Quindi, sudare ci fa bruciare più calorie? NO. Perché se stai facendo allenamento intenso e stai sudando, stai bruciando più carboidrati rispetto ai grassi.


QUALE ABBIGLIAMENTO SCEGLIERE QUANDO SI FA SPORT?


Ogni giorno in tv pubblicizzano pantaloni, fasce, tute per favorire la sudorazione mentre si fa allenamento ma abbiamo capito che servono solo a far perdere liquidi (=sudore), liquidi esterni alle cellule e non legati alla cellula adiposa.

Inoltre questi abiti non permettono alla pelle di respirare in maniera adeguata per cui viene impedita la corretta evaporazione del sudore e si può andare in contro a colpi di calore.

Scegli abiti leggeri e traspiranti così da favorire l'evaporazione del sudore più che la formazione.


CONCLUSIONI

  • Per perdere peso evita di andare a correre sotto il sole cocente di Agosto, non serve a nulla se non a rischiare un'insolazione.

  • Adotta uno stile di vita SANO che preveda un allenamento consapevole, seguito da un professionista e una dieta ipocalorica elaborata da un nutrizionista che saprà come bilanciare i macronutrienti senza troppe rinunce.

  • Sudare molto aiuta a perdere peso solo temporaneamente, per cui le calorie perse non sono significative.






A presto.


La tua nutrizionista


Dott.ssa Marisa Troiani



Contattami per prenotare la tua prima visita:

mail: marisatroiani94@gmail.com

Tel. +39 388 633 7460